Comunità educativa Mulino di Suardi

Centro di seconda accoglienza rivolto a minori stranieri non accompagnati e minori sottoposti a procedimenti civili e penali.​

La Comunità di seconda accoglienza Mulino Di Suardi offre ai propri ospiti, minori maschi dai 14 ai 18 anni, un percorso educativo medio-lungo, tale da conseguire gli obiettivi di emancipazione, liberazione e riscatto sociale che ispirano l’iniziativa.

Ciò non di meno, per rispondere a bisogni forti espressi da alcuni servizi del territorio, si è voluto sperimentare – per un numero limitato di casi e per un arco di tempo predefinito – anche servizi di prima accoglienza.

I SERVIZI BASE OFFERTI SONO PERTANTO COSI’ SINTETIZZABILI: 

Sono accolti minori stranieri non accompagnati segnalati ed inviati dai Servizi Sociali dei vari Comuni della Regione Lombardia e di altre Regioni o segnalati dai Ministeri competenti, ed anche, per un numero ridotto, minori italiani in difficoltà segnalati e inviati dai Servizi sociali e Piani di Zona. Vengono anche accolti, in accordo con il Centro di Giustizia Minorile (CGM), alcuni ragazzi sottoposti a misura di “messa alla prova”.

In accordo tra i soggetti invianti e l’Équipe educativa della Comunità viene elaborato per ogni ospite un PEI che viene aggiornato costantemente in base all’evolversi della situazione socio-psicologica dell’ospite. In ragione dell’evolversi positivo della situazione i ragazzi che sul finire del proprio percorso presentano adeguate caratteristiche e bisogni particolari, possono essere inseriti nell’Alloggio per l’Autonomia, al fine di completare il cammino educativo verso la piena autonomia personale, sociale e lavorativa.

Servizi forniti

La Comunità per minori Mulino di Suardi è operativa 365 giorni all’anno ed assicura, a ciascuno dei suoi ospiti, quotidianamente e per tutta la durata del soggiorno,  le seguenti prestazioni e servizi di base:

  • Accoglienza ed assistenza tutelare diurna e notturna in ambiente salubre e di recente ristrutturazione, dotato di adeguato numero di stanze e bagni, refettorio, cucina, salone di incontro, sala di studio, palestra , magazzini. La struttura è dotata di suppellettili, arredo ed attrezzature formative di buona fattura ed in buono stato, con rispetto delle norme di sicurezza, capace di soddisfare le esigenze dei giovani ospiti, oltre che di attrezzature e spazi per giochi all’interno e nella vasta area verde esterna di cui è dotata la Comunità. Sono inoltre a disposizione laboratori formativi/pre-lavorativi e laboratori espressivi ove poter sperimentarsi, e spazi attrezzati per attività tipiche di una tenuta agricola, al fine di esaltare l’atmosfera di solidarietà sociale e di familiarità che informa la vita della Comunità in coerenza con il contesto in cui la stessa è locata.
  • Somministrazione di almeno quattro pasti (colazione, pranzo, merenda e cena ) in orari e secondo la tabella dietetica stabilita dal nutrizionista, nel rispetto anche della cultura alimentare degli ospiti di diversa nazionalità e personalizzata soltanto quando e per il tempo in cui lo richiedono particolari esigenze medicalmente accertate.
  • Sostegno psicologico secondo i bisogni di ciascuno e particolare attenzione alle dimensioni affettive e relazionali, sia nell’ambito della vita comunitaria che del contesto sociale esterno, generando un clima capace di far scoprire o riscoprire il calore umano famigliare.
  • Promozione del protagonismo degli ospiti nell’organizzazione e finalizzazione della vita comunitaria secondo i principi della centralità della persona che garantisca il pieno e libero sviluppo della persona.
  • Sostegno educativo e didattico all’inserimento scolastico, in scuola pubblica o privata, per il completamento del percorso dell’obbligo così come per il prosieguo degli studi, sia con la frequenza di corsi di formazione o istruzione professionale, sia con l’apprendistato formativo presso aziende esterne, sia attraverso stage e tirocini seguiti da un tutor, sia attraverso percorsi formativi e pre-lavorativi presso i Laboratori stessi della Comunità.

  • Organizzazione di percorsi di alfabetizzazione in italiano per gli ospiti stranieri che ne esprimono la necessità.
  • Organizzazione, animazione ed assistenza per una fruizione appagante ma formativa del tempo libero (attività sportive, ricreative e culturali, giochi di squadra, anche in ambienti pubblici o privati esterni in collaborazione con realtà ed enti del territorio).
  • Coinvolgimento e partecipazione dei minori all’organizzazione ed alla gestione delle attività quotidiane come occasioni educative e di formazione umana e civile, come opportunità di condivisione e capacità di adempiere con responsabilità ai propri doveri.
  • Promozione di percorsi finalizzati all’inserimento lavorativo (anche con l’utilizzo di borse-lavoro) per gli ospiti in fase di conclusione del percorso ed in possesso dei necessari requisiti.
  • Assistenza tecnica ed accompagnamento al disbrigo delle pratiche burocratico-amministrative riguardanti in particolare gli ospiti stranieri in condizioni di procedere ad adempimenti vari al fine di regolarizzare la loro posizione.
  • Consulenza, assistenza e cure mediche secondo le necessità e nel rispetto delle norme in materia sanitaria.
  • Cura e sostegno particolare da riservarsi ai minori che dovessero presentare disturbi o disfunzioni psico-fisici o difficoltà di adattamento sociale, attraverso i servizi offerti dal territorio così come attraverso servizi attivati direttamente dalla Comunità.
  • Promozione di iniziative, eventi, incontri pubblici ed occasioni varie di scambio e socializzazione, utili a favorire l’interazione tra gli ospiti della Comunità e le realtà del territorio, con particolare attenzione alle tematiche connesse al dialogo interculturale, alla cooperazione, solidarietà ed amicizia tra i popoli ed alla tutela e promozione dei diritti dei minori.